Giovedì, 30 Luglio 2020 09:06

I soci

La Croce Rossa Italiana possiede una rete capillare pressoché unica su tutto il territorio nazionale. Il decentramento permette la conoscenza dei bisogni primari della comunità e ciò stimola l'integrazione tra l'Associazione, la popolazione e la rete dei servizi e degli interventi pubblici e senza scopo di lucro. L'esistenza della rete territoriale capillare risulta un fattore positivo anche a livello nazionale: reperendo direttamente le informazioni sui reali bisogni a livello locale, l'unità centrale viene agevolata nella programmazione delle attività di tutta l'Associazione.

Distribuzione dei volontari sul territorio nazionale

 
 
I volontari di Croce Rossa in Italia sono 162.521, di cui il 34% al di sotto dei 36 anni, suddivisi in 1.445 sedi
 
 
Dati_soci_2017.png